Come pubblicare un libro in self-publishing con Amazon KDP: guida completa step by step

Come pubblicare un libro in self-publishing con Amazon KDP: guida completa step by step

Self-publishing significa letteralmente auto-pubblicazione ed è il servizio, messo a disposizione da diverse aziende, che consente di pubblicare un libro autonomamente, cioè senza passare per una casa editrice tradizionale. Il self-publishing è un business in grande evoluzione e sta permettendo a molti giovani autori di farsi conoscere e di guadagnare anche molti soldi.

Rispetto al canale editoriale classico i vantaggi sono notevoli, sia sotto il profilo dei guadagni che sotto quello della libertà di espressione e di gestione di tutti gli elementi dell’opera. Soprattutto si è liberi di pubblicare quando si vuole, senza dover sottoporre il proprio manoscritto ad una casa editrice, attendere anche a lungo una risposta e poi, nel migliore dei casi, ricevere dei compensi spesso molto esigui, specialmente per un nuovo autore.

Gli svantaggi sono essenzialmente due: il primo è la mancanza di una distribuzione fisica nelle librerie ed il secondo è che bisogna gestire una serie di attività ulteriori rispetto alla stesura del testo, come ad esempio la formattazione, la copertina, il lancio commerciale e tutti gli altri aspetti di marketing.

Se vuoi pubblicare un libro in self-publishing con Amazon leggi la nostra guida completa step-by-step!

 

AMAZON KDP: COME FUNZIONA

Amazon KDP (Kindle Direct Publishing) è il programma di auto-pubblicazione più utilizzato al mondo e facilita notevolmente la vita dei self-publisher sotto entrambi i punti di vista. In primis per quanto riguarda la distribuzione, perché è la vetrina più conosciuta ed utilizzata al mondo, ma anche perché la pubblicazione sulla piattaforma KDP non esclude affatto la possibilità di distribuire autonomamente il libro nelle classiche librerie. Il contratto che si firma (iscrivendosi e pubblicando) con Amazon è in realtà un accordo di “distribuzione” sul canale KDP e i diritti del libro restano a completa disposizione dell’autore. Se decideremo, quindi, di distribuire un libro già pubblicato su Amazon KDP anche nelle librerie fisiche, l’unico obbligo che avremo sarà quello di acquistare ed assegnare al libro un codice ISBN.

Riguardo agli aspetti tecnici legati alla pubblicazione, dobbiamo dire che Amazon lavora costantemente alla semplificazione della procedura di pubblicazione e mette a disposizione degli autori molti strumenti di supporto per le varie fasi.

Per aiutare i meno esperti, abbiamo pensato di pubblicare questa guida step by step in cui mostriamo tutti i passaggi della procedura di pubblicazione di un libro su Amazon KDP e forniamo alcuni consigli.

 

AMAZON KDP: COSA DECIDERE PRIMA DI PUBBLICARE

Prima di iniziare la procedura di pubblicazione occorre aver preparato due elementi fondamentali: la cover e il contenuto.

Per la versione cartacea in particolare, è fondamentale scegliere fin dall’inizio:

  1. le dimensioni in cui vogliamo stampare il libro
  2. se vogliamo stampare a colori o in bianco e nero
  3. se vogliamo creare da soli la copertina o utilizzare lo strumento semplificato che ci mette a disposizione Amazon

Le dimensioni e la scelta del colore incideranno sui costi di stampa, per cui è bene verificare se il colore è fondamentale per il nostro testo o se possiamo pubblicare in bianco e nero, ottenendo così un risparmio consistente.

Le dimensioni più utilizzate, definite in pollici, sono 5,5 x 8,5 e 6 x 9 ma naturalmente dipende dal tipo di libro e dai nostri gusti personali.

A nostro avviso è bene fare già in questa fase preliminare anche una simulazione dei guadagni effettivi che si potranno ottenere con la vendita del libro, in modo da non trovarsi in imbarazzo al momento della pubblicazione.

Amazon mette a disposizione un comodissimo strumento per calcolare il costo di stampa e verificare le royalty in base al prezzo.

Una volta effettuate tutte queste scelte, andremo a scaricare il format su cui realizzare la stesura del testo. Anche in questo caso Amazon ci mette a disposizione un format specifico per le dimensioni che abbiamo scelto. È un passo fondamentale, perché solo usando la formattazione corretta non avremo problemi in sede di pubblicazione.

Riguardo alla copertina va detto che lo strumento offerto da Amazon è molto semplice da utilizzare anche per i meno esperti, ma per il successo del libro sconsigliamo fortemente questa soluzione. La copertina è un elemento fondamentale per personalizzare l’opera e avere una cover quasi uguale a quella di altre decine o centinaia di libri, lo renderà piuttosto anonimo. Esistono strumenti online anche molto semplici e gratuiti per realizzare una cover, come ad esempio canva.com. In alternativa, consigliamo di chiedere supporto ad un grafico.

 

AMAZON KDP: GUIDA STEP BY STEP PER LA PUBBLICAZIONE DI UN LIBRO

Una volta che abbiamo preparato cover e testo, siamo pronti per procedere alla fase di pubblicazione vera e propria.

Per farlo bisogna collegarsi alla home page del programma KDP ed effettuare l’accesso con le proprie credenziali Amazon.

La prima cosa che Amazon ci chiede è se vogliamo pubblicare il libro in versione cartacea o in versione kindle, ovvero digitale. Quasi sempre andremo a creare entrambe le versioni, ma dovremo farlo in due step successivi.

Una volta effettuata questa scelta, la procedura di pubblicazione del libro è suddivisa in 3 fasi:

  • DETTAGLI
  • CONTENUTO
  • DIRITTI E PREZZO

 

DETTAGLI

All’interno di questa pagina andiamo ad inserire:

  • Lingua
  • Titolo
  • Sottotitolo
  • Series (solo se fa parte di una collana)
  • Numero edizione (solo se è un’edizione successiva)
  • Autore
  • Collaboratori
  • Descrizione
  • Diritti di pubblicazione
  • Parole chiave
  • Categorie
  • Contenuti per adulti (Sì o No)

Titolo, sottotitolo, descrizione e parole chiave sono elementi molto importanti per la visibilità del libro e consigliamo di sceglierle con particolare attenzione, studiando prima quali sono le keyword più ricercate dai lettori interessati a quell’argomento nel campo di ricerca Amazon e sui principali motori di ricerca.

Nel campo autore possiamo scegliere liberamente di utilizzare uno pseudonimo. Perché farlo? Per vari motivi: ad esempio perché semplicemente non si vuole apparire, o perché non si vuole apparire in relazione a quella nicchia letteraria. I self-publisher più assidui scelgono ad esempio pseudonimi diversi a seconda dell’argomento e anche della lingua in cui viene pubblicato il singolo libro.

Riguardo alla categoria, la prima scelta da effettuare è se inserire il nostro libro tra le categorie “Fiction” o “Non Fiction”. Nella prima famiglia andremo ad inserire essenzialmente i romanzi, le novelle e le opere di narrativa in generale. Nella seconda inseriremo i saggi, i manuali, o comunque i testi che riguardano un argomento particolare. In concreto, se scriviamo un manuale sugli scacchi, sul tango o sul digital marketing, andremo a selezionare una categoria “Non Fiction”.  Nella definizione delle due categorie a disposizione, consigliamo di essere più specifici possibile, in modo da risultare più facilmente ai primi posti nella categoria prescelta.

 

CONTENUTO

In questa pagina andremo ad inserire:

  • Codice ISBN
  • Data di Pubblicazione
  • Opzioni di stampa
  • Testo
  • Copertina del libro

 

Se abbiamo intenzione di distribuire il libro solo sul canale Amazon, possiamo tranquillamente richiedere un codice ISBN gratuito cliccando sull’apposito pulsante.

Tra le opzioni di stampa sceglieremo innanzitutto se stampare a colori o in bianco e nero. (In realtà la nostra scelta l’avevamo già fatta in precedenza)

Poi inseriremo le dimensioni della gabbia, corrispondenti alla nostra scelta iniziale, le opzioni di smarginatura e la finitura della copertina cartacea, che può essere lucida o opaca.

Infine inseriremo il nostro testo e la nostra copertina.

A questo punto dobbiamo cliccare sul pulsante “Avvia lo strumento di anteprima” che ci mostrerà l’anteprima e ci segnalerà eventuali errori.

 

DIRITTI E PREZZO

In questa sezione dobbiamo compilare le informazioni relative a:

  • Territori
  • Prezzi e Royalty

A meno di casi molto particolari, nella prima casella lasceremo il flag sull’opzione “Tutti i territori”.

Nella sezione dei prezzi, la prima scelta riguarda il mercato principale. Se il nostro libro è in lingua italiana quasi certamente inseriremo l’Italia, mentre se è in lingua inglese probabilmente selezioneremo Amazon.com ovvero il mercato americano.

Andremo infine ad inserire il prezzo.

Attenzione: se il mercato selezionato è quello degli Stati Uniti (Amazon.com) il prezzo che inseriamo noi coincide con quello che pagheranno gli utenti. Se il mercato è italiano (ma vale anche per la maggior parte degli altri mercati) il prezzo finale sarà quello inserito da noi più il 4% di IVA.

In entrambi i casi il sistema ci mostra immediatamente qual è il nostro guadagno netto in base al prezzo inserito.

Come viene calcolato il guadagno netto?

Prima di tutto si deve calcolare la differenza tra il prezzo di vendita IVA esclusa e i costi di spedizione (ci sono anche per l’invio del file della versione kindle ma in questo caso sono irrisori, mediamente € 0,06).

Il risultato va poi suddiviso in percentuale tra l’autore e Amazon.

Se si tratta di una versione cartacea all’autore va il 60% e ad Amazon il 40%. Per la versione kindle la percentuale dell’autore sale al 70%.

Questo vale se siete gli autori e quindi detenete i diritti dell’opera. (Non serve nessuna procedura amministrativa, basta un’autodichiarazione). Se, al contrario, state pubblicando un’opera di pubblico dominio, ossia per la quale sono scaduti i termini del diritto d’autore), le percentuali si dimezzano.

Hai bisogno di aiuto per pubblicare il tuo libro? Contattaci senza impegno! INVIA RICHIESTA

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *